“Dov’è Ylenia”, l’urlo di dolore di Romina Power: continua la ricerca disperata della figlia

Nelle ultime ore è apparso sul profilo Twitter della nota cantante italo-americana un nuovo accorato appello riguardante la ragazza sparita nel 1994. Nonostante la dichiarazione di morte presunta del tribunale di Brindisi, l’ex moglie di Al Bano non si dà per vinta.

Ylenia-Carrisi1Sono passati 24 anni dalla misteriosa scomparsa di Ylenia Carrisi. Della figlia di Al Bano e Romina Power non ci sono infatti notizie sin dal 1° gennaio 1994. Se il padre sembra essersi convinto della morte della ragazza, non è dello stesso avviso la cantante, che a distanza di tanto tempo continua la sua disperata ricerca della figlia scomparsa.
Il suo grido di dolore è quello di una madre che non ha mai smesso di sperare. E, nelle ultime ore, Romina è tornata sulla questione, mandando un nuovo accorato appello che aiuti a fare ulteriore luce sulla controversa storia di Ylenia.

Romina Power su Ylenia Carrisi: ecco il nuovo appello della cantante
Sui suoi canali social, la Power ha scritto un messaggio semplice ma drammatico, accompagnato alla foto di un primo piano della figlia scomparsa.

“Dov’è Ylenia? – recita il messaggio – E dove sono le centinaia di ragazze che scompaiono ogni anno a New Orleans. Perché non si è fatto nulla per fermare tutto questo?”
Romina Power su Ylenia Carrisi: la cantante non si dà affatto per vinta
L’ex moglie di Al Bano, quindi, non si dà affatto per vinta. Continua ad essere convinta che la figlia sia ancora viva e che con il giusto sforzo sia ancora possibile ritrovarla.

Dopo quell’ultima telefonata del 1994, Ylenia sembra essere scomparsa nel nulla. Contro il parere di Romina, nel 2013 Al Bano ha presentato un’istanza di dichiarazione di morte presunta della figlia al tribunale di Brindisi. Una decisione, questa, che “amareggiò profondamente” la Power, nonostante lo stesso tribunale accolse poi la richiesta del cantante.

Ma, come abbiamo visto, al di là delle dichiarazioni dei tribunali, il cuore di una madre non smette mai di battere per una figlia, sia pure scomparsa da tanti anni. Riuscirà la speranza di Romina a riportarla a casa?

Jeremias Rodriguez e il tumore: il racconto drammatico della malattia

All’interno della casa del Grande Fratello Vip, emergono nuovi particolari sul tragico passato di Jeremias Rodriguez.

39221Dopo aver svelato che fino a qualche anno fa era obeso e mangiava tanto per non pensare alla sua vita, il fratello di Belen parla dei due tumori che gli hanno lasciato i segni sul volto. Il racconto del fratello di Belen scaturisce da una cicatrice dietro l’orecchio notata da Ignazio Moser. Ecco le parole di Jeremias sulla malattia che lo ha colpito.

Paola Perego: “Vi confesso il mio drammatico segreto”

Un periodo buoio nella vita di Paola Perego, risalente circa a 20 anni fa, quando si ritrovò a dover crescere due figli da sola, una bimba di 4 anni, Giulia e l’altro di pochi mesi, Riccardo. Il suo matrimonio con il calciatore Andrea Carnevale era appena finito e lei ha attraversato un tunner molto buio, dal quale però è riuscita ad uscire grazie alla sua grande forza d’animo e tenacia.

Paola-Perego-mozzafiato

A raccontare tutto è stata proprio lei, Paola Perego, nel corso di un’intervista rilasciata sul settimanale ‘Grazia’: “Ero disperatamente sola – ammette la conduttrice – Il mio bambino soffriva d’asma, non dormiva la notte e io avevo paura a prenderlo in braccio. Temevo di buttarmi dalla finestra insieme con lui. Soffrivo di attacchi di panico e non volevo ammetterlo. Me ne vergognavo, perché mi sembravano una debolezza inaccettabile. Non riuscivo a fare cose banalissime, come guidare”.  Fortunatamente c’era il lavoro, una vera e propria fonte di distrazione: “Per anni è stato l’unica cosa che io riuscissi a fare in pubblico. Andavo in onda con l’aiuto dei farmaci che il mio medico mi prescriveva. Lavoravo e poi mi rinchiudevo in casa. Adesso so perfettamente che cosa sono e che cosa voglio essere. Ci sono riuscita dopo molti anni di lavoro su me stessa”.