Ignazio Moser, dietrofront a Domenica In: no al matrimonio con Cecilia?

“Stiamo vivendo un bel rapporto d’amore ma non ci sono nozze in vista con Cecilia, ogni cosa a suo tempo, è presto. L’anello è stato travisato, sono cose inventate dalla stampa. Era un regalo di Belen alla sorella.

1514372651_5a437e2b20bf9Io le ho regalato il braccialetto di brillanti”.
Così ha parlato con chiarezza Ignazio Moser a Domenica In, ospite di Cristina Parodi, durante la sua intervista. Dunque non sembrano esserci nozze in vista per i due, almeno per quanto rigurada le dichiarazioni ufficiali.
Oggi è una giornata intensa per Ignazio che, dopo la presenza solitaria a Domenica In si trova ora a La7 da Giletti, a Non è l’arena, stavolta in compagnia di Cecilia Rodriguez.

Barbara D’Urso contro le sorelle Parodi: “‘Non riuscirei a fare una trasmissione così…”

Barbara D’Urso, è polemica con le sorelle Parodi? Intervistata dal settimanale Oggi la conduttrice partenopea lancia una frecciatina velenosa alle conduttrici di Domenica In e dichiara che lei non riuscirebbe a fare una trasmissione così perchè…

3461910_8_20180103113026Barbara D’Urso contro le sorelle Parodi? Volano parole pesanti
Se la fine del 2017 non era stata delle migliori per le sorelle Parodi, anche il nuovo anno sembra essere partito col piede sbagliato.

A metterci il carico da undici Barbara D’Urso che ha rilasciato un’intervista a Oggi piuttosto velenosa, condita di frecciatine qua e là.
Soddisfatta per gli ascolti che ogni settimana premiano Domenica Live, la conduttrice partenopea ha voluto far sapere ai lettori del settimanale che a Mediaset va alla grande e che i rumors sul gelo con Piersilvio Berlusconi sono assolutamente infondati.

La regina del pomeriggio di Canale 5 ha fatto i conti con le sue dirette rivali, Cristina e Benedetta Parodi, e su Domenica In ha dichiarato:

“Mai vista una puntata, sono contemporaneamente in diretta! Io non riuscirei a fare una trasmissione come la loro, sono ipercinetica, molte volte esagerata, rido troppo, piango troppo, mi arrabbio troppo. E questa sono”.

Barbara D’Urso contro le sorelle Parodi, ancora una umiliazione?
In un passaggio successivo dell’intervista a Oggi, si apprende ancora:

“Le sorelle Parodi dovevano stracciarmi. Ma io so che nel mio piccolo guscio cerco di non dare fastidio a nessuno, prendendo atto che invece alcune persone dicono cose spregevoli e immotivate su di me”.

Infine qualche merito se lo prende giustamente anche Barbarella:

“Io la tv la faccio così e a più di 3 milioni di italiani che mi guardano il pomeriggio il mio mondo piace, come ai quasi 5 milioni che sono arrivati a seguirmi la domenica. Non mi posso permettere gli ospiti che si permette la Rai, il mio budget è sempre lo stesso da anni ed è assai limitato, ma nonostante questo porto un sacco di pubblicità a Publitalia”.

Michelle Hunziker verso Sanremo: “Io al Festival? Se tutto dovesse andare…”

«Se dovesse andare tutto come deve andare…».
Michelle Hunziker a Domenica In non conferma in modo certo le voci insistenti sulla sua partecipazione al festival di Sanremo ma lascia volutamente intendere che sarebbe ben felice di tornare sul palco dell’Ariston per condurre il prossimo festival con Claudio Baglioni. E soprattutto con quel “se” pare rimandare ad accordi che sarebbero già in fase molto avanzata, prossimi dunque ad un’ufficializzazione.

hunziker-baudo_17163148Alla domanda diretta sul suo possibile impegno, Michelle Hunziker ha risposto: «Se dovesse andare tutto come deve andare, sono la prima a esserci, perché sono pazza, piacevolmente pazza».
Sanremo rappresenta inevitabilmente una grande scommessa per i suoi conduttori. Una sfida non sempre vinta. Ma la Hunziker pare non sentire il peso o la pressione di quel palco, anzi sembra godersi l’ipotesi di un grande ritorno.
Al festival, infatti, ha debuttato nel 2007 con Pippo Baudo e di Sanremo ha uno splendido ricordo.
«Ma quanto era bello, mi sono divertita tanto: saluto Pippo, un mito».
In trasmissione, l’occasione per rivedere immagini di quell’edizione, riviverne le atmosfere e guardare avanti.

Domenica in, si cambia: Caterina Balivo prende il posto delle sorelle Parodi? Ecco cosa sta accadendo

Ci sono cambiamenti in vista per Domenica In delle sorelle Parodi? Dopo i numerosi flop di questa stagione, Cristina e Benedetta dovranno cedere la conduzione ad una nuova presentatrice? Dopo il costante calo di share e i cambi apportati alla trasmissione, saranno presto sostituite da Caterina Balivo?

caterina-balivo-raiQualcosa però potrebbe presto cambiare…
Le forti critiche che arrivano da ogni dove su Domenica In che, insieme alla costante perdita di share, potrebbe presto spingere la Rai ad una decisione drastica. A rivelarlo è il settimanale Oggi, che svela come dalle parti di Viale Mazzini si stia pensando di sostituire le due sorelle…
Chi sarà mai la nuova possibile conduttrice del salotto domenicale della rete ammiraglia?
Il nome caldo è quello di Caterina Balivo, attuale conduttrice di Detto Fatto su Rai Due. È lei a poter raccogliere il testimone da Cristina e Benedetta Parodi, per cercare di resuscitare le sorti di Domenica In.
Al momento, quella della conduttrice campana è solamente un’idea, ma i piani alti della Rai starebbero pensando proprio a lei. Il costante successo di Detto Fatto potrebbe favorire il ritorno della bella Caterina sul primo canale. Ma quando potrebbe verificarsi questo cambio?
Domenica In, le Parodi sostituite a partire dalla prossima stagione
L’opzione più probabile è quella di lasciar concludere la presente stagione di Domenica In alle Parodi, affidando poi con largo anticipo le chiavi della trasmissione alla Balivo. I tempi sono quindi lunghi, e non se ne parlerebbe prima del prossimo settembre.
Nessun cambio imminente dunque. Benedetta e Cristina Parodi rimarranno ancora un po’ a condurre Domenica In. Il fatto che su di loro incomba l’ombra di Caterina Balivo le spingerà ad impegnarsi un po’ di più?

Giulia De Lellis, arriva la provocazione di Signorini: «Adesso beve dal mio bicchiere», ecco cosa è successo

«Un altro momento storico al Gf Vip». Esordisce così Alfonso Signorini entrato a sorpresa nella casa insieme a Ilary Blasi alla fine della puntata. I due conduttori stanno brindando con i concorrenti rimasti quando il direttore di Chi avvicina la sua “nemica” Giulia De Lellis: «Adesso Giulia beve dal mio bicchiere».

grande fratello vip Giulia De Lellis Signorini beve dal mio bicchiere_foto video 28 novembre 2017_28100003Una provocazione nata dai commenti che la De Lellis fece nel corso del programma e che infastidirono parecchio Signorini. Giulia disse che «nei locali non beveva dallo stesso bicchiere di un altro, drogato o gay». Anche se poi spiegò: «Il mio era un discorso generale. Nessun insulto, non era per i gay, sono solo schifiltosa».
Avrà superato le sue diffidenze?

«Asia Argento teme per la propria vita». Molestie, il papà regista ​Dario a Domenica In: ecco di chi ha paura

“Asia non esce più di casa per paura di agenti israeliani perchè questa è gente che spara, è gente che minaccia, sono persone pericolosissime. Asia teme per la propria vita e teme per quella dei suoi figli, teme i ricatti”. Il regista Dario Argento parla cosi a Domenica In, intervistato da Cristina Parodi sul caso Weinstein dopo la denuncia di sua figlia Asia.

3362545_1733_asia_argento_teme_per_la_propria_vita_molestie_dario_domenica_inE sul presunto ingaggio di agenti segreti israeliani afferma “Sono degli agenti segreti, sono del Mossad che poi è uno dei più crudeli servizi segreti del mondo. Ha paura e ha ragione anche ad averla”. Il regista sottolinea però come Asia, nonostante i timori, non si sia mai pentita di aver denunciato. “Anzi – conclude – è sempre più convinta”.
Molestie, Dario Argento a Domenica In: “Non possiamo immaginare che i maiali esistano solo in America”
“Non possiamo immaginare che i maiali esistano solo in America e noi siamo tutti dei santarellini”. Il regista Dario Argento esordisce così a Domenica In, intervistato da Cristina Parodi dopo la denuncia di sua figlia Asia nei confronti del produttore americano Harvey Weinstein. “Anche in Italia ci sono delle persone che si sono comportate in modo sconveniente, schifoso, più di uno – continua – lo dico perchè lo so, faccio il cinema, vivo in questo mondo, perchè facevo anche il produttore e quindi lo so”. E sui sospetti che hanno recentemente coinvolto il regista Fausto Brizzi racconta: “l’ho conosciuto a Los Angeles, sembrava una persona un pò allegra ma molto simpatica. Fausto Brizzi non c’entra niente, ma queste persone, questi molestatori normalmente nella vita sono persone educate gentili, simpatiche, umane. Fino a quando, ad un certo punto, scatta nel cervello la pazzia del sesso, da serial killer del sesso, una malattia… come Weinstein, che sta in clinica, ma poi per modo di dire, perchè sta in clinica per non essere arrestato”.

Claudio Lippi salta a “Domenica In”? Gesto dell’ombrello in trasmissione

Continua tra mille difficoltà il percorso domenicale di Cristina e Benedetta Parodi a Domenica In. Dopo le critiche nella puntata di esordio alla trasmissione e alle conduttrici, ha fatto scalpore il gesto dell’ombrello di Claudio Lippi, presenza fissa a Domenica In.

claudio-lippi-domenica-in-01-1024x543Dopo il flop di ascolti sembra che la prima testa a saltare sia proprio quella di Claudio Lippi. Durante la diretta, il conduttore non ha esitato a fare il gesto dell’ombrello lasciando sbigottite Cristina e Benedetta Parodi. Colpa della cancellazione del suo quiz, il primo cambiamento dopo il debutto fallimentare.
Il quiz ‘Tre per tre’ della scorsa domenica affidato al conduttore, è stato eliminato dalla scaletta. Dopo la versione con ospiti vip, era prevista dal 22 ottobre la versione aperta alle persone comuni.

Greggio attacca Cristina Parodi dopo il flop di Domenica In: “Via dalla tv”

Un attacco diretto a Striscia la Notizia dove non è passato inosservato il clamoroso flop di Domenica In. Ezio Greggio ha preso di mira Cristina e Benedetta Parodi.

3305317_domenicain_sorelleparodiIl giornale satirico ha dedicato un servizio alla fallimentare prima puntata delle sorelle e il conduttore ha voluto affondare il colpo in riferimento a un momento in cui Cristina lava i piatti: «Ha sbagliato elettrodomestico, dovrebbe mollare la televisione e prendere lavastoviglie: è una gag patetica, si vede chiaramente che la parodessa non ha mai sciacquato un tegame in vita sua».
Poi prosegue: «”E allora ci facciamo portavoce del pensiero di milioni di massaie veraci: Cristina ma vai a…., ma vattela a…». Insomma un brutto inizio per le due sorelle che dovranno cercare di recuperare la prossima Domenica, anche se con il vortice di polemiche che si è creato non sarà impresa facile.

La gaffe di Cristina Parodi: non dice Domenica in ma…

E’ iniziata Domenica in con le due sorelle Parodi e l’emozione della prima puntata ha giocato un brutto scherzo a Cristina Parodi che durante l’intervista a Carla Fracci sbaglia il nome del programma.

domenica-in-cristina-parodi-carla-fracci-@fb_Invece di ringraziare la ballerina per aver partecipato a Domenica in dice il nome di un’altra trasmissione tv…

Cristina e Benedetta Parodi a Domenica In stroncate da Del Noce: “Trasmissione deprimente”

«Mi vergogno di essere stato direttore di Rai uno. Una trasmissione a dir poco deprimente». Fabrizio Del Noce boccia senza mezze misure la nuova Domenica In condotta da Cristina e Benedetta Parodi. «Sono pensionato – dice all’Adnkronos – vivo in Portogallo e di tanto in tanto mi sintonizzo su Rai uno. Oggi, guardando Domenica In mi è venuto un attacco di bile, e lo dico prima degli ascolti. Una trasmissione senza capo nè coda, senza un filo logico, senza idee.

Stefano Colarieti / LaPresse Spettacolo Roma, 15.10.2017, Studi Rai di Cinecittà, prima puntata della trasmissione 'Domanica In' nella foto: Benedetta Parodi, Cristina Parodi Foto Stefano Colarieti / LaPresse Spettacolo Roma, 15.10. 2017, Rai studios of Cinecittà, first episode of the broadcast 'Sunday In' in the picture: Benedetta Parodi, Cristina Parodi

Poi la conduzione… Se Cristina è una professionista, Benedetta non può fare TV. Non dimentichiamo che Domenica In è stata condotta da professionisti come Corrado, Baudo, Carrà… Fa male al cuore – prosegue Del Noce – dopo aver diretto Rai Uno per tanti anni, vederla ridotta così».
«Spero che con Angelo Teodoli cambi qualcosa – continua Del Noce, riferendosi alla nomina del nuovo direttore di Rai 1 – È stato il mio braccio destro per sette anni e ne conosco il valore. Mi auguro che resista alle pressioni perché sul direttore di Raiuno ce ne sono tante. La rete è la cassa della Rai, per la pubblicità e per gli stipendi dei dipendenti. Vedo che programmi che si sperimentano adesso, anche in prima serata, al sabato fanno l’11%. Quando ero io direttore la soglia di tranquillità era il 18%. Se facevano meno venivano chiusi in anticipo».