Insulti per Andrea Iannone su Instagram, interviene Belen Rodriguez spiazzando tutti.

Andrea Iannone dopo il fidanzamento con Belen Rodriguez è sempre sotto i riflettori e incassa continui insulti da parte degli amanti della Moto GP. Questa volta, il bel motociclista è stato criticato per una foto durante degli allenamenti di boxe. Sulla questione è dovuta intervenire Belen Rodriguez, che ha spiazzato tutti con queste parole. Ecco cosa ha detto.

andrea-iannone-insulti-01-@-instagramLa coppia formata da Belen Rodriguez e Andrea Iannone è da sempre una di quelle più in vista nel mondo del gossip. Capace di superare anche alcuni momenti di estrema difficoltà, sembra durare ormai da molto tempo. Nonostante qualche nuova intemperia sia sempre all’orizzonte…
Ancora una volta, i riflettori si sono accesi sugli insulti lanciati al buon Iannone dagli amanti della Moto GP. Ma cosa avranno scritto mai di così crudele questa volta?

Per Andrea Iannone insulti continui su Instagram: ecco cosa hanno scritto contro il motociclista
A finire sotto accusa è finita una foto del bell’Andrea, impegnato in alcuni allenamenti di boxe e ritratto con una canotta sudata e sporca di sangue, in vero stile Rocky Balboa. Tra un commento e l’altro ne è venuto fuori uno che ha fatto particolarmente discutere.

“C’era una volta un pilota di moto – ha scritto amaramente un utente di Instagram sotto lo scatto – Tristezza”.

Fin qui nulla di particolarmente nuovo: tanti appassionati delle due ruote non hanno mai apprezzato la svolta social di Andrea Iannone, specie da quando è sentimentalmente legato a Belen Rodriguez.

Andrea Iannone, insulti su Instagram: Belen lo difende
A salire in cattedra, dunque, è stata direttamente la showgirl argentina. Spiazzando tutti, Belen ha scritto una risposta velenosa al commento, difendendo a spada tratta il fidanzato. Ma cosa avrà mai detto la sorella di Cecilia e Jeremias? Le sue parole saranno bastate a placare le polemiche?

“C’era una volta un povero uomo che commenta odio – ha scritto la Rodriguez facendo il verso al commento – solo odio! Ma vai ad abbracciare qualcuno se hai bisogno di attenzione!”

Insomma, frasi capaci di zittire chiunque, tanto è vero che hanno subito fatto il giro del web. Ma possibile che Iannone abbia dovuto farsi difendere dalla compagna? Oppure questo exploit è dovuto essenzialmente al carattere sanguigno della sudamericana?

Belen in motorino con Santiago, scoppia la polemica: “Dov’è il casco?”

Belen Rodriguez è finita ancora al centro delle polemiche per il suo rapporto con il figlio. Dopo il bacio con la lingua i social non perdonano alla showgirl argentina di essere andata in scooter con Santiago senza casco.

belen-rodriguez (1)

La foto che ha suscitato la rabbia dei fan è stata pubblicata sui suoi profili social e mostra Belen su un motorino insieme al figlio Santiago ed entrambi sono senza casco. In molti hanno criticato la sua scelta sostenendo che aveva messo il figlio in una situazione pericolosa.
Chi la difende, invece, sottolinea che la showgirl si trovava in un circuito motociclistico e andava a velocità ridotta. Lei ha risposto alle critiche con un altro post in cui qualcuno prende le misure della testa del bambino per un casco futuro.

“Sei brutta come la morte”: la figlia di Beyoncé presa di mira sui social

“Sei brutta come la morte”: è stato questo il commento più pesante indirizzato alla figlia di Beyoncé, Blue Ivy, presa di mira sui social dopo essere apparsa con la mamma sul red carpet degli ultimi  MTV Video Music Award.

BlueIvyCarter4

La cantante ha pubblicato le foto sul suo profilo Instagram e i fan hanno subito criticato l’aspetto fisico della bambina di soli quattro anni. Il popolo del web si è scagliato contro la piccola, figlia di J-Az, nonostante la tenera età. “Mi dispiace, ma credo che Blue Ivy sia proprio brutta”, il commento di un’altra utente.
La maggior parte degli insulti siano arrivati dal mondo femminile, da donne adulte che, secondo gli psicologi, sarebbero state abituate a essere insicure e giudicate sin dall’infanzia.Blue Ivy ha suscitato l’interesse dei media e dello showbiz per lo sgargiante vestito indossato per l’occasione, un abito da 10 mila euro che la faceva assomigliare ad una vera principessa.

Bonolis e l’aereo privato, Sonia Bruganelli al vetriolo: “In Italia per essere apprezzato devi farti foto vestito da poveraccio”

A pochi giorni dallo scivolone social di Paolo Bonolis – che è stato criticato in Rete perché la moglie Sonia Bruganelli ha pubblicato su Instagram una foto che ritraeva la famiglia in viaggio per Formentera a bordo di un aereo privato – arriva a stretto giro la risposta proprio di Bruganelli.La dolce metà del conduttore di conduttore di Canale 5 ha condiviso sul social un post al vetriolo di risposta a quanti l’avevano criticata: “O mio Dio… Nemmeno se i suoi soldi (di Paolo Bonolis ndr.) fossero i vostri… Grazie. …e comunque l’aereo privato non è nostro. Si può prendere per piccoli spostamenti e noi, avendo molti bimbi, di cui una non proprio velocissima negli spostamenti;-) lo noleggiamo ogni anno.

1859422_sonia

Potendo farlo, perché no?? L’Italia è quel paese dove per essere apprezzato sui social network devi farti una foto dove se la fanno cani e porci (tipo a piazza del Duomo) vestito come un poveraccio; mentre se ti fai una foto in una suite, vestito con abiti di alta sartoria e pieno di gioielli, vieni meno apprezzato e addirittura criticato (pensate voi come stanno inguaiate alcune persone). Mentre all’estero è tutto il contrario… A me viene l’angoscia ogni volta che vedo molti personaggi pubblici italiani salire sui palchi in t-shirt e jeans (alcuni salgono addirittura in canotta e pantaloncini): credo che nel mondo dello spettacolo la semplicità non si può vedere né scenicamente e né musicalmente (solo umanamente: e pubblicare una foto in una suite non vuol dire non essere una persona semplice). Italiani siate più positivi e meno frustrati: la vostra negatività è la rovina della vostra vita e del vostro paese. In Sud America molti sono poveri ma seguono e ammirano artisti superbi; non aggiungo altro…”. Ovviamente le risposte degli utenti non si sono fatte attendere. C’è chi le consiglia di incassare la critica, chi continua a dire che “hanno toppato” e poi c’è chi commenta così: “Chiunque abbia scritto la frase ‘italiani siate più positivi e meno frustrati’ non credo che ti abbia fatto un favore.. perché detta da una persona che vive nel lusso sembra un po’ una presa in giro.. per me potete pure noleggiare un’astronave.. però l’uscita siate più positivi non è stata proprio felice”.