Uno Mattina in famiglia, la gaffe del linguista per colpa dell’alfabeto

3290422_8_20171009085529 (1)Il Pronto Soccorso Linguistico è uno dei momenti più seguiti di Uno Mattina in famiglia, grazie ai consigli preziosi del Prof. Francesco Sabatini per capire ed usare meglio la lingua italiana. Qualcosa però è andato storto durante la puntata di ieri. Attimi di imbarazzo in studio.

Gf Vip, Selvaggia Lucarelli e il post contro i Rodriguez: “Jeremias famoso perché pisc*** in strada. Cecilia mi ha chiamato putt***”

MILANO – Il Grande Fratello Vip è solo alla terza puntata e già polemiche a non finire. Al termine del serale di ieri sera, durante il live, Jeremias avrebbe minacciato Daniele Bossari, scatenando tra l’altro un putiferio social. Nella querelle entra a gamba tesa Selvaggia Lucarelli, con un posto al vetriolo sui Rodriguez.

selvaggia-lucarelli“Jeremias Rodriguez, uno che prima della Casa era famoso perché pisciava per le vie di Milano postando le foto della sua mirabile impresa su Instagram. Rimproverato (da me) rispose: ‘Mi devo abituare alle critiche, sono il fratello della numero 1′”, scrive la blogger su Facebook.
E continua: “Ora, nella casa, delizia gli spettatori con aulici rutti, minaccia nello stile ‘Spacco bottilia, ammazzo famiglia’, ricordando alla Izzo che “con i tuoi consigli mi ci pulisco il culo, dal momento che tocchi noi io ti salto addosso” e, questa è la perla, dice di Bossari: ‘Ha la faccia da bastardo (…) questa cosa la sistemo fuori’. Un vizio di famiglia, direi. Della sorella Cecilia, quella che all’isola se ne è rimasta nuda e qui si fa i bidè in diretta, ricordo bene i messaggi di qualche anno fa, quando, siccome avevo pubblicato un’ironica copertina con un fotomontaggio (non mio per giunta) in cui la sorella Belen teneva in braccio un bambino con la testa di Corona, mi scrisse, aulicamente pure lei: ‘Puttana di merda spero di non incontrarti mai per strada perché ti ammazzo. Lucarelli di merda putaaaaa’”.
Selvaggia conclude il post biasimando i programmi che darebbero visibilità ai Rodriguez: “Su Belen e la sua classe, stenderei un velo pietoso. Certo è che lo spaccato di questa famiglia è di una tristezza siderale. Magari, se la sorella famosa, ‘sti due li avesse mandati a lavorare altrove, l’arroganza, al massimo, se la sarebbero coltivata dentro casa, quella senza telecamere. Che poi, sono tutte chiacchiere, perché poi ci saranno senz’altro i Verissimo, i Maurizio Costanzo Show e le immancabili copertine di Chi a premiare Jeremias. Perché qui sta il problema, nel giro delle ‘riabilitazioni mediatiche’ dei peggiori ceffi. Del resto: ‘Complimenti a mamma e a papà (Rodriguez) che hanno cresciuto tre figli meravigliosi!’. (Signorini dixit)”.
In pochi minuti il post ha fatto il pieno di like.

Gwyneth Paltrow, in topless e coperta di fango sulla cover del suo magazine

In topless, con un fisico impeccabile e coperta di fango. Così appare Gwyneth Paltrow, 44 anni, nello scatto social con cui lancia il suo magazine “Goop”. La rivista prende il nome dal suo sito di benessere, dal quale l’attrice dispensa consigli e trucchi di bellezza e lifestyle e che, nel 2016, ha realizzzato 700 mila iscritti e 1 milione di visitatori unici al giorno.

C_2_articolo_3093551_upiFoto1FForma fisica al top per l’attrice, che dimostra così, mostrandosi senza veli, ma coperta di fango, che vivere e mangiare bene rende belli. Davvero. L’ex moglie di Chris Martin, che il 27 settembre festeggerà 45 anni, annuncia che la rivista uscirà il 19 settembre e svela al Daily Mail alcune anticipazioni sui contenuti. Come quello che riguarda la puntura d’ape e l’utilizzo del veleno dell’insetto a titolo curativo: “Ci si fa pungere dal dottore con un’ape viva, è come l’agopuntura. L’ho fatto sulla cicatrice del parto cesareo e adesso i segni si sono livellati…”.
Poche settimane fa Gwyneth era stata accusata di dispensare consigli ingannevoli sulla salute dal comitato di controllo a favore dei consumatori Tina, secondo cui il sito dell’attrice Goop avanza pretese mediche senza una base scientifica e per questo ha chiesto allo stato della California di bloccarlo. Ma l’accusa pare si sia risolta con un nulla di fatto.

Marcuzzi, Blasi &Co: l’anno del costume intero

“Io ho gia’ deciso che la mia estate 2017 sara’ all’insegna del costume intero” scriveva Alessia Marcuzzi il 31 maggio. La settimana dopo Chiara Ferragni lanciava i suoi consigli fashion dalle Hawaii a tutti i follower: niente di più trendy dell’intero, in spiaggia.

C_2_box_39025_upiFoto1FA pensarla come loro, quest’anno sono state davvero in tante. I profili Instagram delle showgirl italiane sono pieni di scatti al mare dove il pezzo unico fa da protagonista.
Ma se il costume intero sembrava quasi d’obbligo a partire da una certa età, a riscoprirlo ora sono le giovanissime. Non sarà la scelta migliore per la tintarella, ma dettagli stuzzicanti sui lati, oblò strategici, allacciature maliziose ne fanno il capo perfetto per sedurre in spiaggia.
Guardate i modelli che hanno scelto Belen Rodriguez, Pamela Prati, Wanda Nara, Barbara d’Urso, Aida Yespica, Simona Ventura, Claudia Galanti, Dayane Mello, Mariana Rodriguez, Elena Santarelli, Elisabetta Gregoraci e le altre.

“Belen incinta? È colpa mia”: la confessione di Michelle Hunziker

Belen incinta? A smentire le notizie delle gravidanza sospetta della showgirl è Michelle Hunziker. Dopo un’immagine sospetta apparsa in un video postato su Instagram molti si erano detti sicuri che la presentatrice argentina stesse cercando di avere un pargolo dal nuovo compagno Andrea Iannone, ma in realtà c’è ben altro sotto.

belen instNel bagno della Rodriguez era spuntato un integratore, di solito utilizzato dalle donne in gravidanza, che le sarebbe stato però consigliato dall’amica Michelle per la cura dei capelli. A fare la rivelazione è la stessa Hunziker: «Confermo e aggiungo che Belen non è l’unica vittima dei miei consigli. Lei mi ha chiesto come facessi ad avere una bella chioma e io le ho segnalato un integratore. Tutto qui. Colpa mia, non è incinta. Chiedete conferma ad Andrea Iannone…». La conduttrice ha ammesso di aver consigliato a Belen l’integratore per schiarire i capelli. Piccoli segreti vip vengono a galla.

“Vaffa…” in diretta su Rai3, la telefonata imbarazza Elisa Isoardi

Tra un consiglio sulle lasagne perfette e uno sulle cartelle Equitalia spunta pure un “vaffa” in diretta. E’ quanto accaduto il 23 febbraio scorso durante una puntata di ‘Tempo&Denaro’, trasmissione su diritti e consigli ai consumatori condotta da Elisa Isoardi su Rai1.

maxresdefault (2)

Ed è proprio durante il filo diretto con l’avvocato Angelo Greco, intento a rispondere a microfoni aperti al numero verde per i contribuenti in difficoltà col fisco, che un telespettatore si palesa per insultare l’intera produzione: “Avvocato – urla l’uomo in diretta -, senta! Io sono Michele C.! Vaff…..o, buffoni!”. Qualche secondo di imbarazzo per l’avvocato e, soprattutto, per Isoardi che volta pagina visibilmente irritata: “Purtroppo esistono anche queste persone, andiamo avanti con il nostro programma… Giustamente – si è giustificata ancora – il nostro sportello è aperto, voi potete interagire con noi e quindi andiamo avanti…”. Ma l’imprevisto non è andato giù dalla conduttrice, che successivamente ha affidato a Twitter l’amarezza del momento, accusando l’insultatore Michele di essere un pazzo: “La consulenza gratuita del nostro avvocato oggi è stata negata- per colpa di un pazzo – a persone che ne avevano bisogno. Peccato”.

Elena Santarelli, a due mesi dal parto, curve super sexy a bordo piscina

A nemmeno due mesi dalla nascita di Greta Lucia, la sua secondogenita, Elena Santarelli sfoggia una linea super invidiabile e in bikini a bordo piscina supera con dieci e lode la prova costume.Poi in giacca e leggings neri posta uno scatto con il marito Bernardo Corradi e cinguetta innamorata: “Mr & Mrs Corradi” con un simpatico hashtag #love #myhusbandisbetterthanyours, ovvero mio marito è meglio del tuo.

C_2_fotogallery_3001708_58_image (1)

Dopo poche settimane dal parto la bella showgirl ha ripreso subito allenamenti e dieta sana e il risultato si vede.Su Instagram intanto dispensa preziosi consigli alle mamme su come tornare in forma dopo il parto, spiegando esercizi di pilates e gyrotonic da fare in casa o in palestra: “Se non potete andare in palestra il rimedio per le neomamme sta anche in casa” scrive condividendo uno scatto in cui fa piegamenti spingendo la carrozzina e rivolgendosi alle più pigre aggiunge: #nientescuse #forzaneomamme #cellulitenontitemo #mom #momanddaughter #fitmom #casualsaturday”.

Si licenzia e gira il mondo: “Volevo lavorare il meno possibile e non aspettare le vacanze”

Diana Bancale è una giovane donna che a un certo punto della sua vita ha fatto una scelta drastica: lasciare un lavoro a tempo indeterminato e cominciare a viaggiare per il mondo da sola. “Da grande voglio lavorare il meno possibile, non voglio che la mia vita si riduca ad aspettare il weekend e le vacanze estive”, racconta in un’intervista all’Huffington Post.Oggi Diana è una blogger di viaggi e sul suo sito “In viaggio da sola” offre consigli a chi vuole iniziare questa avventura come lei.

17-diana3

“Ricordo il giorno in cui mi sono licenziata e ho riscoperto la libertà – scrive nel suo blog in risposta a chi le ha dato della matta solo perché aveva lasciato un posto a tempo indeterminato – La libertà di tornare a sognare, come quando eravamo piccoli…
Voi lo sapevate che si può vivere anche senza lavorare otto ore al giorno col sedere incollato a una sedia? E che è possibile anche fare un lavoro che si ama? Se lo sapete già, siete fortunati. Io non lo sapevo e credevo che la vita fosse quella: solita routine per quaranta ore a settimana, quarantotto ore di ‘ore d’aria’ il weekend e così via, avanti per mesi fino al ‘miraggio’ delle ferie, che erano ormai diventate il mio unico obiettivo. Secondo solo all’altro obiettivo: la pensione. Oggi Diana gira il mondo con i viaggi offerti dagli enti del turismo o con i blog tour e lavora come social media manager per alcune aziende. Tutto è iniziato dopo la laure in Giornalismo nel 2007.
Ha lavorato per garantirsi uno stipendio normale e ogni volta aspettava le vacanze. “Alla fine ho deciso di licenziarmi e di dedicarmi interamente alla mia passione, alla cosa che più amavo fare e che invece stavo trascurando: viaggiare. Ho investito i soldi della liquidazione in un corso di marketing per formarmi, mentre il mio blog iniziava a crescere”. Diana ha un fidanzato e delle amiche, ma preferisce viaggiare da sola per mettersi alla prova. A chi si sente intrappolato in una vita che sente non gli appartenga consiglia: “Bisogna inseguire i propri sogni, ma non si può lasciare il proprio lavoro e andare all’avventura senza avere le idee chiare. Io, ad esempio, mi sono licenziata, ma ho investito le mie risorse economiche sulla mia formazione, sui miei sogni. Bisogna prepararsi. E avere costanza, se si vuole fare dei viaggi un lavoro: all’inizio è difficile, apri un blog e hai solo due visite al giorno. Non bisogna demordere, ma continuare a studiare, partecipare ai meeting, curare le relazioni, crearsi una rete. Dunque, partire sì, ma solo quando si ha un progetto. E quando si è pronti per farlo. Capire quando è il momento giusto per farlo è facile: quando la vita fa troppo schifo, e così non può continuare, quello potrebbe essere il momento giusto per cambiare”.

Katia Pedrotti: “La crisi con Ascanio? Ecco come è andata…”

“Per portare avanti un marito e una famiglia ci vogliono piccole accortezze.”. Katia Pedrotti, moglie di Ascanio Pacelli, ha scelto gli studi di Domenica Live, insieme a marito e figli, per parlare della crisi di coppia seguita alla nascita dei figli – “Volevo fare la mamma con i figli, ho dimenticato un po’ il ruolo di moglie ma è durata poco”, ricorda Katia – e dare alcuni consigli alle donne in ascolto per tenersi il proprio partner.

1-katiaeascanio2

Prima scena, il bagno con i preparativi per farsi belle. “Il consiglio è quello di farsi vedere alla fine – spiega – non è mai carino farsi vedere mentre ci si prepara. E se volete creare situazione diverse, va bene, purché sia una situazione molto sexy magari con luce abbassata”. Si passa poi al tanto atteso pomeriggio comodo sul divano. Niente relax. “Vuoi arrivare alla prova costume perfetta? Devi fare squat, devi tenerti in forma, devi sudare”. Inevitabile il passaggio in camera da letto. “Ci sono situazioni in cui a tutte noi piace andare a dormire calde e comode. E atre in cui il freddo lo dobbiamo tenere per noi…”. Tra pigiamoni caldi e gambe in mostra, il vero segreto per la Pedrotti è: “Fare qualcosa per noi stesse perché quando noi ci piacciamo, piacciamo di più anche al nostro partner”. Insomma, il buonsenso delle nonne, o meglio forse, dei nonni che vuole le donne vere e proprie “maschere” di femminilità, sempre perfette e pronte ad appagare lo sguardo maschile. Il segreto, con buona pace della storia femminista, pare sia apparire, non necessariamente essere.