Raz Degan a “Verissimo”: “Sono single, ma Paola Barale c’è sempre. Ecco perché non ho fatto figli”

In molti sentono la sua mancanza sulla nuova Isola dei Famosi, al punto che alcune indiscrezioni lo davano come nuovo naufrago di questa edizione, ma Raz Degan per il momento è stato ospite negli studi di “Verissimo”.

27750102_1777848935600405_5608500834062182182_nIn una lunga intervista a Silvia Toffanin ha raccontato della sua vita, della sua famiglia, del suo rapporto con il successo. Ha mollato tutto e iniziato a viaggiare e a cercare una dimensione spirituale quando la sua carriera era all’apice. L’israeliano parla anche della sua lunga relazione con Paola Barale: “I nostri rapporti sono ottimi, siamo grandi amici e ci siamo l’uno per l’altro”.

“Cosa aveva lei da farti innamorare perdutamente?”: gli ha chiesto la conduttrice. “Era semplicemente Paola”, la risposta dell’ex modello che ora si gode la sua solitudine. “Sono stato sempre fidanzato, anche prima di Paola e adesso sono libero e mi piace. Non sono solo, non dobbiamo fare confusione”. Non ha ecluso però di avere avuto flirt a due anni dalla separazione.

Silvia Toffanin gli ha chiesto, inoltre, perché non abbia avuto figli. “Non voglio essere egoista e avere un figlio per poi parcheggiarlo da qualche parte. Voglio avere il tempo giusto da dedicargli ed ora non potrei”, ha dichiarato Raz.

Rita Dalla Chiesa a “Verissimo”: “Fabrizio Frizzi è stato l’uomo più importante, ho avuto paura”

“Fabrizio Frizzi è stato l’uomo più importante della mia vita, ma quando arriva il sottovento ti devi fermare cerchi il tuo approdo e lasci che gli altri vadano per conto loro”: queste le parole di Rita Dalla Chiesa nel salotto di “Verissimo”.
La conduttrice ripercorre i momenti salienti della sua vita, dalla morte del padre per mano della mafia all’inizio della sua carriera televisiva con “Forum”; ma è per Fabrizio Frizzi che riserva le sua parole più affettuose. La loro storia è finita da molti anni, ma l’amicizia dura nel tempo.

rita-dalla-chiesa (1)“Ho avuto paura quando si è sentito male, ma ho pensato che le seconde famiglie vadano rispettate e non sono corsa in ospedale. Mi sono tenuta in contatto con la moglie Carlotta, ma sono rimasta a casa… Fabrizio è una persona per bene e non si meritava il massacro mediatico. Una persona forte da tanti punti di vista; io lo ammiro molto e lo stimo molto”. Alla domanda sulla possibilità che le sue condizioni siano preoccupanti rassicura il pubblico: “No, non penso”.

Su Al Bano spiega che si conoscono da 35 anni e sono migliori amici: “All’inizio Loredana Lecciso mi era antipatica, ma poi ci siamo chiarite, l’ho capita e le voglio un bene dell’anima”. Alludendo a Romina Power: “Io rispetto la nuova moglie di Fabrizio”.

All’improvviso Silvia Toffanin si commuove ascoltando le parole di Rita Dalla Chiesa sul genero da poco scomparso per una malattia. C’è però modo di gioire: la conduttrice tornerà in televisione.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker e il regalo inaspettato di Piersilvio Berlusconi prima della diretta

‘Piersilvio Berlusconi come sempre un vero signore’, questo è il commento di Michelle Hunziker dopo aver ‘scartato’ il regalo ricevuto dal Presidente Mediaset prima della diretta. Di cosa si tratterà mai? Ecco l’omaggio ‘compromettente’ destinato alla co-conduttrice del Festival di Sanremo 2018. Come l’avrà presa? Ecco il commento il suo commento postato sui social network…

3533482_1123_sanremo_2018_michelle_hunziker_regalo_berlusconiIl Festival di Sanremo 2018 è appena cominciato e già si trascina dietro qualche sorpresa più o meno stupefacente. Sotto i riflettori non ci sono soltanto la musica e i super-ospiti, ma soprattutto i conduttori. Stavolta al centro del gossip è finita Michelle Hunziker, che ha ricevuto un regalo molto particolare…
Chi le avrà fatto questo dono inaspettato? Si tratterà forse di un qualche ammiratore segreto, di uno spasimante o semplicemente del marito? E, soprattutto, che cosa c’era nel pacchetto?
In realtà la conduttrice svizzera non ha dovuto scartare praticamente nulla, in quanto il regalo inaspettato che le è arrivato è stato un bellissimo mazzo di fiori. Un omaggio inaspettato arrivato da parte del presidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi.

Michelle è rimasta contentissima dal regalo fattole dal compagno di Silvia Toffanin, mettendo un’immagine dei fiori sulle Instagram stories e commentando felice. “Piersilvio Berlusconi – recita il commento di Michelle – come sempre un vero signore. I primi fiori di questa mattina arrivano da lui… grazie infinite…”
Insomma, la galanteria del figlio dell’ex premier è stata tutta rivolta alla grandissima carriera che la Hunziker ha trascorso e continua a trascorrere in Mediaset. Berlusconi ha quindi mostrato di apprezzare anche questa ritorno alla conduzione del Festival di Sanremo, sia pure sulle reti della concorrenza. Per Michelle si tratta infatti della seconda conduzione, dopo quella del 2007 insieme a Pippo Baudo.

Ma se tutti sembrano felici e contenti per i fiori ricevuti dall’ex modella, come l’avrà presa Tomaso Trussardi? Il marito della Hunziker sarà contento del mazzo arrivatole da parte di Piersilvio Berlusconi o si sarà forse ingelosito? Magari Michelle ce lo dirà con una nuova Stories…

Sanremo 2018, Michelle Hunziker e il regalo inaspettato di Piersilvio Berlusconi prima della diretta

‘Piersilvio Berlusconi come sempre un vero signore’, questo è il commento di Michelle Hunziker dopo aver ‘scartato’ il regalo ricevuto dal Presidente Mediaset prima della diretta. Di cosa si tratterà mai? Ecco l’omaggio ‘compromettente’ destinato alla co-conduttrice del Festival di Sanremo 2018. Come l’avrà presa? Ecco il commento il suo commento postato sui social network…

sorpresa-Michelle-Hunziker-01-@-facebook (1)Il Festival di Sanremo 2018 è appena cominciato e già si trascina dietro qualche sorpresa più o meno stupefacente. Sotto i riflettori non ci sono soltanto la musica e i super-ospiti, ma soprattutto i conduttori. Stavolta al centro del gossip è finita Michelle Hunziker, che ha ricevuto un regalo molto particolare…
Chi le avrà fatto questo dono inaspettato? Si tratterà forse di un qualche ammiratore segreto, di uno spasimante o semplicemente del marito? E, soprattutto, che cosa c’era nel pacchetto?
In realtà la conduttrice svizzera non ha dovuto scartare praticamente nulla, in quanto il regalo inaspettato che le è arrivato è stato un bellissimo mazzo di fiori. Un omaggio inaspettato arrivato da parte del presidente di Mediaset, Piersilvio Berlusconi.

Michelle è rimasta contentissima dal regalo fattole dal compagno di Silvia Toffanin, mettendo un’immagine dei fiori sulle Instagram stories e commentando felice. “Piersilvio Berlusconi – recita il commento di Michelle – come sempre un vero signore. I primi fiori di questa mattina arrivano da lui… grazie infinite…”
Insomma, la galanteria del figlio dell’ex premier è stata tutta rivolta alla grandissima carriera che la Hunziker ha trascorso e continua a trascorrere in Mediaset. Berlusconi ha quindi mostrato di apprezzare anche questa ritorno alla conduzione del Festival di Sanremo, sia pure sulle reti della concorrenza. Per Michelle si tratta infatti della seconda conduzione, dopo quella del 2007 insieme a Pippo Baudo.

Ma se tutti sembrano felici e contenti per i fiori ricevuti dall’ex modella, come l’avrà presa Tomaso Trussardi? Il marito della Hunziker sarà contento del mazzo arrivatole da parte di Piersilvio Berlusconi o si sarà forse ingelosito? Magari Michelle ce lo dirà con una nuova Stories…

Isola dei Famosi, Amaurys Pérez e le rinunce dei naufraghi: “Posso stare 3 mesi senza fare sesso”

“Posso stare tre mesi senza fare sesso. In Honduras non ne avrò bisogno: sono abituato a lunghi periodi di astinenza durante i miei ritiri”.

amaurys-perez-a-ballando-con-le-stelleA parlare Amaurys Pérez, campione olimpico di pallanuoto e partecipante a “Pechino Express”, “Ballando con le stelle” e prossimo naufrago sull’Isola dei Famosi: “Ho fatto tantissimi ritiri nella mia carriera sportiva – ha fatto sapere a “Novella2000” – Anche tre mesi fuori casa, lontano da mia moglie Angela, che è presente nella mia vita da tredici anni. Dopo otto ore al giorno di allenamenti il sesso è l’ultima cosa. Sono abituato anche a non farlo. Fidatevi”.
L’isola è stato un programma a cui ha sempre voluto partecipare: “Vi confesso che sono sempre stato un fan dell’Isola. Quando mi hanno proposto di partire non ci credevo. Innanzitutto ho chiamato Angela, noi siamo una cosa sola, poi i miei ragazzi che alleno a Cosenza ed infine la società. Quando ho visto che hanno fatto il tifo per me da subito ho preparato il borsone per la partenza. Direzione Milano. Io amo le sfide, il lavoro duro e l’avventura. Penso che ci siano tutti gli ingredienti in quel programma”.

“Meghan Markle è una nera senza cervello che contaminerà la famiglia reale”

Per adesso, da Buckingham Palace, nessuno ha voluto commentare, ma le dichiarazioni di una ex modella su Meghan Markle, la futura sposa del principe Harry, in alcuni messaggi pubblicati dal Daily Mail, stanno facendo parecchio discutere in Gran Bretagna e non solo. Parole forti e intrise di razzismo, quelle di Jo Marney, 25enne nuova compagna di Henry Bolton, l’attuale leader dell’Ukip impegnato però con le primarie del partito euroscettico che per primo volle la Brexit.

download (80)«I neri mi fanno schifo, e Meghan Markle è una di loro. Come se non bastasse, parla sempre di razze miste e di uguaglianza di genere» – si legge nei messaggi scambiati dalla donna con un conoscente e rivelati poi dal tabloid britannico – «Quell’attricetta sconosciuta contaminerà il sangue della nostra famiglia reale. Questa è la Gran Bretagna, non l’Africa; non sono razzista, non voglio che le altre culture invadano la nostra ma questo non mi porta a odiarle. Non mi piace, è afroamericana e di questo passo avremo un primo ministro musulmano ed un re nero».
Il caso ha scatenato una lunga serie di polemiche all’interno del partito. Jo Marney, subito dopo aver abbandonato la carriera di modella, si era iscritta all’Ukip e aveva anche cominciato a frequentare il 54enne Bolton, che però era sposato e con figli. Già questi fatti avevano creato un vero e proprio terremoto politico, ma ora la situazione sembra essere andata oltre. In molti, tra cui Ben Walker, sfidante di Bolton alle primarie, hanno chiesto a entrambi un passo indietro: dimissioni e ritiro dal partito. Al momento, dopo queste gravi dichiarazioni, Jo Marney è stata solamente sospesa dall’Ukip ma resta iscritta a tutti gli effetti.
Bolton, al momento, non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Incalzata dal Daily Mail, però, Jo Marney è stata costretta a fare un passo indietro: «Ho sbagliato, le mie parole sono state troppo dure e inopportune».

La conversione di Daniela Rosati: “Ho lasciato carriera e amore, sono diventata un’oblata. Grazie alla fede sono felice”

“La mia vita prima era piena, ma incompleta, e oggi grazie alla fede posso dire di avere una vita felice”.

1_11153302A parlare Daniela Rosati , che dopo una carriera di successo come conduttrice e due matrimoni (uno con Adriano Galliani) si è convertita: “Sono diventata un’oblata, ovvero consacrata all’ordine di Santa Brigida, e mi sono trasferita in Svezia dove la Santa fondò il suo Ordine – ha fatto sapere a “Spy” – Non sono una “vera” suora, ma un giorno spero di entrare in convento e di vivere in adorazione perpetua. Ci ho messo parecchio tempo prima di capire che questa era la mia missione, anche se ho visioni da quando sono piccola”.
Per la sua scelta ha messo da parte affetti e lavoro: “I miei amici, la famiglia, gli affetti non ho smesso di frequentarli. Ma ho lasciato da parte la vita sentimentale e vivo in castità. Se mi manca il lavoro? Ho un po’ di nostalgia del periodo a Mediaset, sono stati gli anni più belli”

Ai piedi di Caterina solo scarpe di sua sorella

Un brand che nasce da una favola e la sua creatrice Sarah Balivo che ha assecondato una passione, quella per le scarpe, che aveva fin da bambina. Poi c’è una sorella famosa Caterina Balivo che ha sostenuto il progetto e che ci ha creduto forse ancor prima della sua nascita. Lookdavip ha intervistato la fondatrice di Madame Cosette (ti piace lo stile Madame Cosette ma pensi sia difficile da portare? Guarda nella gallery come Caterina Balivo abbina le scarpe della sorella).

C_2_box_51747_upiFoto1FSarah, da dove nasce il nome “Madame Cosette”?
“Nasce da una favola raccontata dalla mia mamma quando eravamo bambine. Già da piccole noi sorelle avevamo una passione matta per le scarpe e ne avevamo così tante che ogni sera per lei era una lotta farcele mettere in ordine (ne cambiavamo anche 3 paia al giorno!). Così, ispirandosi a Cosette dei Miserabili, inventò per noi la favola di Madame Cosette, una donnina con una chiave magica che apriva tutte le porte del mondo e portava via tutte le scarpe delle bambine disordinate per regalarle alle bambine meno fortunate. Da quei racconti ho imparato ad avere la scarpiera sempre in ordine!”

A cosa ti ispiri?
“Mi ispiro a una “principessa metropolitana”, una donna raffinata e bon-ton ma con tanta grinta. Una donna giramondo e in carriera, ma che non rinuncia mai a essere chic e romantica”.

Quando è nata la tua passione per le scarpe?
“E’ nata con me: il 26 aprile 1988! Scherzo: non saprei con precisione, il mondo degli accessori per me è sempre stato fondamentale. E’ una passione che è cresciuta giorno dopo giorno, portandomi poi a ricercare nei negozi scarpe che ritrovavo la stagione dopo… una sorta di premonizione, così mi sono detta: “ma non è che questo fiuto per le tendenze è ora di sfruttarlo?” E così mi sono buttata in quest’avventura!”

Quanto ha influito Caterina?
“Caterina è stata fondamentale per questa avventura su tutti i fronti, in primis perché ha sempre creduto in me… mica poco? Penso sempre che non ci sia cosa più bella di qualcuno che creda nel tuo talento, che ti sproni a migliorarti day-by-day e che ti bacchetti a momento debito. Lei fa tutto ciò e io non posso solo che sentirmi tanto tanto fortunata ad avere un legame così forte, vero e incondizionato”.

Che consigli ti dà tua sorella?
“Di essere meno pigra dal punto di vista dell’immagine. Mi dice di metterci la faccia fino in fondo e di non “arrossire” nell’apparire. Ho da poco vinto un contest internazionale di designer emergenti: io l’ho detto solo alla mia famiglia e al mio fidanzato, lei lo ha sbandierato ai quattro venti!”

Quali sono le altre star dello showbiz che indossano le tue creazioni?
“Tante hanno da subito amato le mie scarpe, e di questo ne sono stata super felice! Da Laura Pausini a Filippa Lagerback , fino a sbarcare negli USA con Kelly Rutherford. Poi ovviamente mia sorella ne è la principale utilizzatrice”.

Ci racconti di più dell’ultima collezione?
“Nell’ultima collezione velluti morbidi e colorati si fondono alla praticità e alla comodità (sempre stilosa). Emblematico è l’anfibio in velluto… una forte contraddizione se ci pensate. Poi c’è il sandalo con plateau, perfetto per un aperitivo con le amiche ma anche per una giornata in giro per lavoro. Madame Cosette vuole le sue donne dinamiche e raffinate.
Il cocktail natalizio di presentazione è stato perfetto, la location era in pieno mood Madame Cosette, ero circondata da persone super carine che credono in me. Un’ottima chiusura per questo 2017!”.

Gegia e il sexy calendario a 58 anni: “Sono rimasta piacevolmente sorpresa e ho accettato, mi sono prestata con gioia”

“Sono stata scelta tra tante attrici per la Pizza Feliciana, che è molto apprezzata da quelle parti”.
Un periodo davvero postivi per Gegia, al secolo Francesca Carmela Antonaci, che è interprete a teatro con “Brancaleone e la sua armata”, a breve al cinema e star in Polonia: “Spot, manifesti – ha raccontato a “Nuovo” – e foto stanno avendo grosso successo. E mi hanno anche chiesto di posare per un calendario sexy”.

3459746_1409_gegia_calendario_sexyIn Polonia la sua carriera è lanciatissima (“sono intelligenti! Li vengo considerata brava e bella. In Italia invece dicono che sono bruttina”) e l’idea del calendario l’ha convinta da subito: “Sono rimasta piacevolmente sorpresa e ho accettato. (…) L’idea è nata mentre realizzavamo la campagna pubblicitaria per questa famosa pizza. E io mi sono prestata con gioia, anche per mostrare che, nonostante i miei 58 anni, sono ancora una bella donna. Un calendari divertente, che non sarà distribuito in Italia ma solo in Polonia. Mi mostro in biancheria intima, niente di volgare”.

Paola Perego molestata: “Attaccata al muro da un politico”

Con lo scandalo Weinstein, molte donne dello spettacolo stanno denunciando episodi di violenza. In Italia, dopo Asia Argento, Alba Parietti e Anna Falchi è la volta di Paola Perego a raccontare la molestia subita. La moglie di Lucio Presta ha confessato per la prima volta pubblicamente di essersi dovuta difendere da un ‘onorevole’: ecco cos’ha detto a Controluce.

1488402194755.jpeg--La moglie di Lucio Presta è stata intervistata da Giuseppe di Piazza a Controluce per Corriere.tv e per la prima volta ha raccontato pubblicamente di alcuni episodi che hanno costellato la sua carriera sin dai primi provini.

Paola Perego molestata: produttori, politici e persino un autista di autobus
“Al primo showroom a 16 anni mi accompagnò mamma. E appena mi lasciò sola con questo tipo, lui si avvicinò sul divano e mi disse: ‘Andiamo a letto?’. Scappai di corsa” ha ricordato Paola Perego.

Poi la confessione inaspettata su un politico: “Anni fa sono stata attaccata al muro da un politico. È la prima volta che lo racconto e non dirò mai il nome perché non mi interessa. Eravamo nel suo ufficio e mi salvai con una bella ginocchiata dove non batte il sole come diceva mia mamma”.

E ancora c’è stato un autista di autobus che la portò in campagna, ma la giovane Paola urlò talmente tanto da spaventarlo e farsi aprire le porte.

La stessa forza con cui ha reagito all’onorevole anni fa la ritroviamo adesso che Paola è pronta a riprendersi un posto in Rai dopo essere stata allontanata a causa del famoso cartello sulle donne dell’est mostrato a ‘Parliamone sabato’.

Dal 12 gennaio, ogni venerdì in prima serata su Rai1 andrà in onda ‘Superbrain – Le supermenti’ e sarà la conduttrice ad accompagnarci tra prove di abilità mentali impossibili per l’uomo medio, ma decisamente stimolanti per i più intelligenti.

È grazie al nuovo direttore generale di Viale Mazzini se Paola Perego ha ritirato la causa contro la Rai:

“Stavo preparando una causa per danni morali, di immagine e biologici perché sono stata molto male fisicamente – ha dichiarato ancora – Poi però ho incontrato Mario Orfeo che mi ha detto che sono una risorsa importante per l’azienda”.