“Belen un viado, girava nuda davanti a mio figlio Carlos”: Nina Moric a processo, rischia sei anni

Nina Moric e Belen Rodriguez una contro l’altra non solo nella vita privata, ma anche nelle aule di giustizia. La modella croata è stata rinviata a giudizio stamattina dal gup Teresa De Pascale per avere dato del «viado» alla showgirl argentina, anche lei ex compagna di Fabrizio Corona, in un’intervista andata in onda su Radio24 il 3 settembre 2015. Il processo, in cui la soubrette nata a Buenos Aires è stata ammessa come parte civile, comincerà il prossimo 17 aprile.

3521513_2156_belen_nina_moric_viadosNel corso della trasmissione ‘La Zanzara’, il conduttore Giuseppe Cruciani aveva portato la modella a parlare di Rodriguez, con cui l’ex marito ed ex ‘re dei paparazzì aveva avuto una relazione. E Moric, dopo averla apostrofata con epiteti del tenore di «strega cattiva» e «viado», l’aveva infine accusata anche di girare «nuda» per casa davanti al bambino nato dalla sua relazione con l’ex agente fotografico. «Non è una bella persona come tutti credono – disse Moric in diretta radiofonica parlando di Belen – Quando si trattava di mio figlio girava per casa nuda. Mio figlio ha avuto gli incubi quando aveva 5 anni, lei mi minacciava di morte».

La modella 41enne rischia ora una pena da uno a sei anni di reclusione. Nel luglio scorso, infatti, il giudice Maria Pia Bianchi della quinta sezione penale del Tribunale milanese aveva accolto l’istanza della Procura che aveva chiesto che a Moric venisse contestata anche l’aggravante di aver attribuito «un fatto determinato» nella presunta diffamazione. Accogliendo questa richiesta il giudice ha ritrasmesso gli atti al pm Francesco Cajani, titolare del fascicolo, per la riqualificazione del reato contestato alla donna.

Tra i testi citati dalla difesa di Moric, rappresentata dall’avvocato Solange Marchignoli, oltre ai due conduttori della trasmissione, Giuseppe Cruciani e David Parenzo, figura anche il compagno della modella, Luigi Favoloso. Il prossimo 28 marzo, intanto, la decima sezione del Tribunale di Milano emetterà il verdetto anche su un altro processo per diffamazione a carico della modella croata, imputata per avere accusato, nel luglio 2014, uno dei suoi follower su Twitter di averla «tempestata di messaggi e accuse gratuite». Come si legge nel capo di imputazione, Moric avrebbe «offeso la reputazione» di un trentunenne scrivendo sul noto social network: «Questa è la persona che mi tempesta di messaggi e accuse gratuite (…) Ma solo a me capitano queste m…. !!! Ho fatto una super denuncia così se ne torna indietro».

Nina Moric contro Silvia Provvedi: “Eʼ una nana tascabile”

Ne ha una per tutti Nina Moric. In primis con Silvia Provvedi, poi con i giornalisti e i paparazzi. Motivo scatenate di tanto veleno è l’immagine pubblicata sulla copertina di Eva Tremila Express in cui compare Carlos, figlio della modella e di Corona, in compagnia della attuale fidanzata di Fabrizio, definita dal giornale “mamma bis”. “Due volte nella vita che questa nana tascabile incontra mio figlio, ed è subito Mamma Bis”, è il commento della Moric al vetriolo sul suo profilo social.

moric-corona-provvedi

Lo scatto in copertina di Eva Tremila Express del figlio Carlos con Silvia Provvedi ha fatto infuriare mamma Nina che attraverso i social si è scagliata contro la mora del duo Le Donatella definendola “nana tascabile” e contro i giornalisti che hanno realizzato il servizio: “Cari paparazzi e cari giornalisti invece di piangere miseria ogni volta che mi incontrate, parlandomi di come il vostro lavoro sia cambiato, iniziate a cambiare voi. A questi servizi concordati ormai non credono più neanche le shampiste di Quarto Oggiaro, certi personaggi seguiteli la notte, quando la smollano come un elastico per capelli… sai che soldi”.
Solo pochi mesi fa la Moric si era scagliata contro Silvia e Giulia Provvedi sulle pagine di Novella 2000: “E’ una vergogna che stiano nella casa del mio ex marito…”.

Nina Moric contro Le Donatella: “Via dalla casa di Corona”

E’ solo un lontano ricordo l’abbraccio tra Nina Moric e Silvia Provvedi in occasione del compleanno di Carlos. La modella croata, contraria alla presenza delle Donatella nell’appartamento di Fabrizio Corona, si sfoga sulle pagine di Novella 2000: “E’ una vergogna che stiano nella casa del mio ex marito…”.

C_2_articolo_3042027_upiImagepp

Corona è in carcere, la sua casa è sotto sequestro e Le Donatella continuano a viverci tranquillamente. “Non è cambiato nulla, sono ancora lì. Posso stare ancora lì, non è vero che mi hanno sfrattata. Anche se ho letto che le Donatella cercano casa”, ha affermato Silvia in una recente intervista in televisione.
Parole che non sono piaciute a Nina Moric che, raggiunta da Novella è passata all’attacco: “Ma come si permettono di vivere nella casa del mio ex marito? Quell’appartamento l’ho pagato anch’io, circa 1 milione e mezzo di euro, e anche se ora non è più mio trovo assurdo che ci abitino Le Donatella. Se proprio ci deve essere qualcuno in quella casa è Carlos, il figlio che abbiamo avuto io e Fabrizio. Ma visto che è minorenne e non può, non capisco come si permettano Le Donatella di restarci. E lo vanno pure a sbandierare in Tv, facendosene un vanto. Per fortuna io e Carlos non abbiamo bisogno di quella casa”.

Nina Moric, la foto con Silvia Provvedi scatena il web

Con un conciso “Happy Birthday Carlos” Nina Moric posta sul profilo Facebook uno scatto con Silvia Provvedi, la nuova compagna di Fabrizio Corona. Le due, insieme per la festa dei quattordici anni del bambino, posano abbracciate e abbozzano un sorriso a denti stretti.

C_2_fotogallery_3004127_9_image

La differenza di altezza tra la modella croata e l’ex naufraga non passa inosservata, così come lo sguardo di Nina…”Per amore dei figli si fa qualsiasi cosa”, cinguetta la Moric in occasione del compleanno di Carlos. Sepolta per una sera l’ascia di guerra con Fabrizio Corona, la modella croata condivide sul social alcuni scatti della festa organizzata in un noto locale milanese. Tutti attorno a Carlos, da una parte la Moric con il compagno Favoloso e dall’altra Corona con Silvia, sorridono davanti al’obiettivo poco prima di spegnere le candeline sulla torta.
Ma quello che non passa inosservato è lo scatto della modella croata con la Donatella. Entrambe con un look molto sexy posano abbracciate come due amiche di vecchia data anche se amiche non sono. Nina decisamente più alta di Silvia, si mostra compiaciuta e abbozza un’espressione che la dice lunga tanto che su Facebook i follower si scatenano. “Quello sguardo fiero e altezzoso, quello sguardo di una donna che sa di essere più alta, piu figa, piu ricca, più in tutto… Lo sguardo di una quarantenne che stende una ventenne 40 a 1..”, commenta un fan. “Tu sei super-superfiga, ma lei trasmette tanta umiltà…”, scrive un’ammiratrice. L’ex signora Corona non si pronuncia. Carlos è felice, tutto il resto non conta.

Nina Moric ancora contro Belen: “Girava nuda con Carlos in casa e mi minacciava di morte”

Continua la polemica di Nina Moric contro Belen. L’ex moglie di Fabrizio Corona ha attaccato l’ex rivale in amore al programma radiofonico “La Zanzara” di Giuseppe Cruciani.«Confermo le mie accuse e mi scuso con i viados per averla paragonata a loro. Di Belen non me ne frega niente, non è una bella persona come voi tutti pensate.

moric_belen645

Quando era a casa con mio figlio, durante la sua storia con Fabrizio Corona, girava per casa nuda. Carlos ha avuto gli incubi da quando aveva cinque anni». La Moric nel corso della trasmissione ha messo dei puntini sulle “i” in merito alle polemiche degli ultimi giorni: ha ribadito che il suo profilo Instagram è stato hackerato e che non avrebbe mai detto cose simili a un ragazzo, ancor meno se disabile, ma su Belen non molla la presa.  «Tra l’altro Belen mi minacciava anche di morte e di portarmi via mio figlio. Meglio che taccia, è una strega cattiva e prima o poi tutto questo verrà fuori».