Belen e Iannone vanno a vivere in Svizzera: “Finalmente casa è pronta”

Belen Rodriguez e Andrea Iannone vanno a vivere insieme, ma fuori dall’Italia: la showgirl argentina e il motociclista vastese hanno infatti ultimato i preparativi per il trasferimento in un luogo paradisiaco della Svizzera.

andrea-iannone-insulti-01-@-instagram (2)

Ad annunciarlo è la stessa showgirl sulle stories del suo profilo ufficiale, condividendo sull’account della coppia lo scatto del compagno di spalle in giardino di fronte a un ulivo e il viaggio in auto in direzione Lugano per arrivarci. Dalle immagini si può ipotizzare che l’abitazione abbia una splendida vista sul lago. “Finalmente casa è pronta” si legge sull’immagine che ritrae Iannone di spalle.

Elena Santarelli accusata: “Sei una cattiva madre”. Lei risponde così

Elena Santarelli si infuria contro alcuni followers dopo le dure accuse ricevute. Dopo la partecipazione al programma Stasera tutto è possibile, alcuni l’hanno accusata di non essere una brava madre, perché in tv piuttosto che vicino al figlio malato.

elena-santarelli_1024x512_Qualche settimana fa, infatti, la showgirl ha deciso di raccontare del suo dramma e della malattia del figlio maggiore. Sui social mostra sempre il sorriso, cercando di reagire nel miglior modo possibile a questa brutta notizia, per il bene della sua famiglia e del figlio in primis, ma come spesso accade c’è chi attacca senza pietà.
«Non sono in diretta su Rai 2, è una puntata registrata», ha repliato la Santarelli su Instagram ai suoi haters, «Vi dovete vergognare a scrivere ‘invece di pensare a tuo figlio, vai a lavorare’ .Anche se fossi andata in diretta nessuno ha il diritto di puntare il dito e di sparare cattiverie. Ho conosciuto mamme in ospedale che andavano a lavorare e poi tornavano dai figli…quindi cattive anche loro?’ Che tristezza leggere alcuni commenti». Moltissimi hanno espresso la loro solidarietà alla donna, condividendo il suo pensiero e attaccando i “leoni da tastiera”.

Isola, Chiara Nasti nel cast: “Io, fashion blogger, voglio mettermi a nudo

Chiara Nasti vuole seguire le orme dell’omonima Chiara Ferragni e imporsi sul mondo dei social. Dal blog di moda da un milione e 400mila followers è arrivata a “L’isola dei Famosi”, in onda dal 22 gennaio su Canale 5.

3487694_1538_collage_2018_01_16_2_ (1)Napoletana, classe 1998, è stata scelta per partecipare al reality ed è membro ufficiale del cast. Il fisico prorompente dell’influencer ha fatto breccia nel cuore degli utenti dei social network. Nel suo profilo @nastilove abbondano foto in due pezzi e semi-topless.
Sull’Isola dovrà competere con Cecilia Capriotti, Paola De Benedetto, Rosa Perrotta, Francesca Cipriani, ma lei spiega su Instagram: “Non voglio dimostrare nulla a nessuno, non m’interessa fare la figa… Voglio spogliarmi di tutti i miei pensieri e fragilità. Voglio mettermi a nudo completamente”.

Federica Panicucci e il fidanzato escono dal ristorante con la doggy-bag

Siparietto esilarante per Federica Panicucci e Marco Bacini nel parcheggio fuori dal ristorante in cui hanno da poco finito di pranzare.

C_2_fotogallery_3085264_upiFoto1FLa presentatrice con una clip su Instagram Stories si diverte a prendere in giro il compagno che ha in mano un vassoio in alluminio: “Sei uscito dal ristorante col doggy-bag? No, ma dai… non ci posso credere”. “No, ma non è mio. E’ tuo!”, risponde Marco alla Panicucci sorridendo.

Heather Parisi, smorfie e linguacce social da Honk Kong

Anche a 58 anni, Heather Parisi non smette mai di essere una ragazzina. Come quando in “Cicale” faceva ballare mezza italia con le sue mossette e le sue smorfie.

26904106_1761186023923035_6260264055095972225_nOrmai definitivamente trasferita a Hong Kong con il marito, dopo una breve parentesi in Italia per condurre insieme all’amica-rivale Lorella Cuccarini lo show Nemica Amatissima, Heather saluta i fan italiani con un posto su Instagram: «A Carnevale ogni linguaccia vale». Il tempo per lei sembra davvero non passare mai.

U&D, Gemma Galgani senza parole: Tina Cipollari arriva in studio e le “regala” un gigolò

Domani a “Uomini e donne” andrà in onda il Trono over con protagonista, fra gli altri, Gemma Galgani.
La dama entrerà in studio per raccontare e proseguire le sue avventure sentimentali e la storica opinionista Tina Cipollari le farà recapitare un regalo (la puntata è stata registrata sotto Natale) che già le aveva promesso da tempo… un gigolò.

tina-e-gemma-intervistaTina infatti lo aveva dichiarato in un’intervista (“Sotto l’albero le farei trovare un bel gigolò, magari giovane, così che finalmente possa calmare i suoi bollenti spiriti! O, in alternativa, dei calmanti sempre allo stesso scopo”) e secondo le anticipazioni che circolano in rete il presente è stato consegnato, all’insaputa della stessa Maria De Filippi e del pubblico in studio. Gemma è stata prima un po’ infastidita, poi ha accettato, specificando però che l’incontro si limiterà a una cena.

Carlo Conti: “Io cresciuto senza padre. Ma l’ho capito solo giocando con Pieraccioni”

«Il mio primo ricordo? Vorrei fosse mio padre, ma lui morì quando avevo 18 mesi e di lui non ricordo nulla. Mia madre, però, fu una donna forte in grado di farmi anche da padre. Per lui aveva speso un sacco di soldi in cure sperimentalie inutili, avrebbe potuto gettarsi dalla finestra con me in braccio». Così Carlo Conti, che ha raccontato la sua vita in un’intervista profonda e commovente al Corriere della Sera.

conti16_2272817_301436Il popolare conduttore televisivo ha parlato così della sua infanzia e della forza di sua madre: «All’improvviso lei, che lavorava come ostetrica, trovò 500 lire nella cassetta della posta. Disse che era un miracolo di santa Rita. Era una donna credente, come lo sono io. Quando lavorava di notte mi portava a dormire da mia zia, nel quartiere di San Frediano. Ricordo l’alluvione del 1966, il forte odore di fango e cherosene. Poi, quando ero adolescente, tornando a casa mi fece trovare un pacchetto di Muratti e mi disse: ‘Prima che lo facciano i tuoi amici, ti faccio provare a fumare io. Ma sappi che tuo padre, così, è morto’. La prima boccata fu disgustosa, iniziai a tossire e non ho più toccato una sigaretta in vita mia».
Lolette, la mamma di Carlo Conti, non si risposò mai e dedicò tutta la sua vita al figlio. Lui lo sa bene e lo rivendica ancora oggi: «Ripeto, mi fece anche da padre. Mi resi conto di non avere un padre solo a 22 anni, durante una partita di tennis con Leonardo Pieraccioni, il mio migliore amico. Suo padre era lì a incoraggiarlo, io invece mi voltai indietro e realizzai che ero solo, che non avevo una figura simile. Io e Leo ci conosciamo dai tempi dell’adolescenza, quando debuttavamo in radio e ci incrociammo durante un evento in piazza. Io conducevo, lui era uno dei concorrenti e divertì il pubblico imitando Beppe Grillo che attaccava i socialisti». Un rapporto speciale, quello con Pieraccioni: «Siamo entrambi figli unici e ci sentiamo i fratelli che non abbiamo mai avuto».
Decisivo, poi, anche l’incontro con Giorgio Panariello: «Era il 1986, eravamo a Vibo Valentia e lui imitava alla perfezione Renato Zero. Decidemmo di tenerci in contatto e iniziammo a esibirci in locali di tutta la Toscana: Ponte a Egola, Montale, Massa Marittima, Grosseto. Se si pagava ci esibivamo davanti a sette spettatori, se lo spettacolo era gratuito ce ne erano settemila. Ad aprile, invece, ci esibiremo a New York». Fu proprio durante questa gavetta, però, che Carlo Conti fu scoperto da un consigliere d’amministrazione Rai e portato alla ‘Tv dei ragazzi’. Era l’inizio di un personaggio televisivo popolare, che per scegliere questa strada rinunciò al posto fisso in banca: «Lavoravo lì da quattro anni, ma capii di non voler più passare otto ore al giorno a fare ciò che non mi piaceva. Non fu facile dirlo a mia madre, ma lei mi capì».
Parlando di Sanremo, il conduttore ha rivelato: «Dovevo staccare, per questo non ci sarò. Ho ascoltato 3000 canzoni negli ultimi anni, cercando di selezionare le migliori e perdendo il sonno la notte quando magari mi tornava in testa un brano che avevo scartato e pensavo: ‘Non posso escluderlo’. Quando ho ascoltato i brani di Francesco Gabbani sono saltato dalla sedia, ma non pensavo davvero potesse vincere. Sono fiero di lui, come de Il Volo e altri grandi nomi della musica italiana degli ultimi anni, come Ermal Meta e Giovanni Caccamo. Hanno il potenziale, molto dipenderà dalle persone che incontreranno nel loro percorso. Claudio Baglioni farà un grande Festival, non ho dubbi».
Per quanto riguarda la conduzione, Carlo Conti ha spiegato di non avere un modello di riferimento: «Mi ispiro a Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado e Enzo Tortora. Se conduco un varietà mi ispiro a Pippo, in un quiz a Mike e se devo fare la spalla ai comici mi sento un po’ come Renzo Arbore. Da bambino usavo un mestolo come microfono e introducevo mio cugino che doveva recitare la poesia di Natale, perché io non la sapevo. Questo è un po’ il ruolo del conduttore: lanciare gli altri e saperli valorizzare. Sono un po’ come un centrocampista che segna poco ma fa girare la squadra».
Il conduttore toscano ha anche parlato dell’Italia che si avvicina alle elezioni politiche: «Renzi è stato un buon sindaco, ma ha perso lo smalto di un tempo anche a causa di troppi nemici interni. Berlusconi invece è un grande imprenditore, che mi chiese perché non andassi a Mediaset. Qualche tempo prima avevo ricevuto un’offerta molto più ricca, ma quel ruolo era vago e indefinito e avevo preferito rimanere in Rai e crescere gradualmente. Oggi non sono tra i più pagati in Rai, ma tra quelli che fanno più guadagnare l’azienda. Non mi espongo politicamente, ho cambiato spesso il mio voto».

Veronica Pivetti rivela: “Sono un’esibizionista, giravo sempre nuda per casa…”

“Sono un’esibizionista, da piccola andavo sempre in giro nuda per casa e i miei amici mi dicevano di coprirmi”. Veronica Pivetti si racconta a 360 gradi oggi pomeriggio alla Vita in diretta.

16265863_10154658838553859_7781076911351030082_n“Recito, scrivo, conduco perché mi piace ‘esibirmi’. Mi metto a nudo in un altro modo, anche se ogni tanto giro ancora nuda per casa”.
L’attrice romana parla anche dei suoi “compagni di vita”: “Vivo con i cani, sono la mia famiglia. Io sono un’istintiva, ecco perché li amo tanto”. E poi racconta un aneddoto personale: “Non ho la patente, sono una zuccona e non l’ho mai presa. Giro per Roma a piedi e quando non riesco ad arrivare così prendo il taxi”.
L’ultima domanda di Marco Liorni alla conduttrice di “Amore criminale” è su Sanremo. “Cosa voglio dire a Baglioni? Lo guarderò”.

Barbara d’Urso dopo l’irruzione in studio di un uomo mascherato: “Voleva fare una protesta”

Barbara D’Urso racconta nei dettagli quello che è accaduto ieri durante la diretta di “Pomeriggio 5”. La conduttrice ha chiamato all’improvviso la pubblicità a causa dell’irruzione in studio di un uomo con il volto coperto.

1441469290909.jpg--“L’uomo era tra il pubblico ed è stato sottoposto ai controlli all’ingresso come tutti. Quando si è alzato, mentre ero in diretta, ha indossato una maschera – credo di color bronzo – ed è salito sopra gli spalti. Ho iniziato a rendermene conto e a mantenere la calma. Poi per fortuna, come in tutti gli studi televisivi e come è giusto che sia, sono intervenute le guardie di sorveglianza che lo hanno allontanato”.
La conduttrice spiega il motivo per cui l’uomo si è alzato e ha seminato il panico: “Voleva fare una sua protesta personale, ma con tutto il rispetto ci sono altri modi per farlo. Nulla di gravissimo, ma volevo rassicurare tutto il pubblico perché ne hanno parlato tutti i maggiori siti”.

Alessia Marcuzzi conquistata da Stefano De Martino: “Bello, sexy e gran lavoratore”

Alessia Marcuzzi, prossima alla conduzione de “L’Isola dei Famosi”, si dichiara conquistata dal fascino del suo nuovo compagno d’avventura, Stefano De Martino. In un’intervista sul settimanale “Chi”, in edicola mercoledì 17 gennaio, spiega di trovarlo sexy, simpatico e volenteroso.

1516120226_5a5e28a10a568Ecco i motivi che l’hanno spinta a scegliere l’ex marito di Belen Rodriguez come inviato della nuova edizione: “E’ amato dalle donne, è bello, è sexy, è un gran lavoratore e ha questa simpatia napoletana che conquista tutti”. Il reality aveva già provato ad averlo, come spiega lui stesso: “La verità, lo dico per la prima volta, è che tre anni fa fui chiamato come concorrente. Ero diventato padre da poco di Santiago (il figlio avuto da Belen, ndr) e questo mi portò a rifiutare. Mi presentai lo stesso al colloquio e si parlò del ruolo di inviato, ma non sarei stato pronto, mentre oggi – sottolinea -, grazie anche alla conduzione del day-time di Amici, mi sento più sicuro. Alessia – aggiunge – mi ha travolto con il suo entusiasmo, con la sua capacità di buttarsi in un progetto come se fosse la prima volta anche per lei”.
Per questa avventura De Martino dice di aver “messo in pausa” la sua vita reale per dedicarsi a quella professionale. “Mi mancherà mio figlio – ammette -, ma non so se me la sentirò di fargli affrontare il viaggio per raggiungermi. Per il resto non lascio nulla in sospeso”. Poi, parlando di Gilda D’Ambrosio, la designer che frequenta da qualche mese, afferma: “E’ una persona di cui mi fido, che sento vicina, ed è ovvio, da fuori, pensare ad altro vedendomi con lei. Ma mi affianco spesso a figure femminili perché ho bisogno di confrontarmi con loro, le donne – conclude – hanno una marcia in più”.